Archivi categoria: In attesa di smentita

Conflitto d’interessi

Lo so, è una delle tipiche espressioni delle toghe rosse intrallazzatrici che vogliono fare di tutto per ingabbiare Silvio. Solo che… cosa può pensare uno, quando i TG delle televisioni di proprietà del premier difendono le iniziative del governo, attaccato invece da SKY (ma Murdoch non era un amico?).

Non preoccupatevi, nessun’altro ve lo farà notare.

Sinistro

2 commenti

Archiviato in In attesa di smentita, Io sono quello BUONO...

5000 euro per i nuovi nati

Ennesima Fiaba di carattere prettamente populista (stando ai sondaggi, sembra che piacciano) per Silvio… promette 5000 euro (prestati, mica regalati) per ogni nuovo pargolo.

Da inserire prontamente nei Fasci Giovanili, evidentemente.

Fantastico il commento (non ricordo di chi, qualche hint?): “Che bel bambino, signora, è suo?” “No, sto ancora pagando il mutuo…”

Sinistro

2 commenti

Archiviato in In attesa di smentita

Licio Gelli: Silvio è il mio erede

Una investitura importante per Silvio, che riceve l’incoronazione direttamente dal Gran Maestro della Loggia Massonica P2. Secondo Gelli, solo Silvio potrà portare a termine quel Piano di Rinascita Democratica che era l’obiettivo originale della P2.

Finalmente è arrivata anche la conferma ufficiale.

Non possiamo più fermarli?

Sinistro

3 commenti

Archiviato in In attesa di smentita

Obama? Giovane, bello e abbronzato!

La dichiarazione è di quelle da far congelare i rapporti tra due Stati: Silvio ha apostrofato il neo presidente degli Stati Uniti d’America dicendo che è “Giovane, bello e abbronzato”.

Incredibile come quest’uomo non si renda conto che il resto del mondo non è il Bagaglino… e soprattutto, che Obama non sta partecipando al casting per un qualche programma sulle reti di Silvio…

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita

Mangano era un Eroe, a modo suo…

Certo non sono parole di Sua Santità (Silvio), ma quasi. Il mai pago Marcello Dell’Utri se ne esce dicendo che l’antifascismo è obsoleto, che l’antimafia costa troppo per i risultati prodotti e che la RAI dovrebbe rinnovarsi, specialmente RAI 3. Ciliegina sulla torta, ribadisce (negli articoli già linkati sopra) che Mangano era un Eroe.

Qua invece che smentite piovono conferme. Rimaniamo in attesa…

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita

Sì TAV, se necessario anche con la forza

Silvio si dichiara pronto ad usare la forza, se necessario, per realizzare i trafori alpini: fermare i cantieri è contro la democrazia.

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita

Bin Laden sarà contento!

Obama vince le elezioni in USA e Gasparri non trova di meglio che commentare dicendo che Al-Qaeda sarà contenta.

Noi preferiamo ricordarlo così:

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita

Elezioni Europee: Napolitano si faccia i fatti suoi

Silvio risponde seccamente al Presidente della Repubblica che lo invita al rispetto del pluralismo nella proposta di modifica della legge elettorale per le elezioni europee: sarebbe molto bello dare ascolto al Presidente, ma l’opposizione Comunista Intrallazzatrice non ce lo permette.

Finora gli han permesso tutto, ora s’indigna. Bah.

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita, Sparate gratuite

Writers in galera (e mafiosi in Parlamento)!

Nel nostro Bel Paese All’Incontrario succede anche che il Governo presenti delle proposte di legge per introdurre il reato penale del writing: se passeranno tutte, si rischieranno fino a due anni di carcere per aver imbrattato un muro.

La solita trovata di polso forte (ma per finta, dato che con pene di 2 anni, in carcere non ci si va), che fa impennare l’apprezzamento di questo paese di vecchi per questo governo di vecchi.

Tra l’altro, Silvio ama circondarsi di pregiudicati, quindi magari questo è un modo per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro… parlamentare.

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita

Io, se fossi in voi, non farei pubblicità sulla RAI

Pare che durante una cena con i suoi amici industriali italiani, Silvio si sia lasciato scappare un garbato invito a non fare pubblicità sulle reti pubbliche: “Mi chiedo come fate ad accettare che la Rai inserisca i vostri spot dentro programmi che diffondono solo panico e sfiducia”.

No, beh, strano eh? Se non la fanno sulla RAI, devono farla su Mediaset. Uno potrebbe anche vederci del conflitto d’interessi. Malelingue, maledette malelingue.

Sinistro

Lascia un commento

Archiviato in In attesa di smentita, Io sono quello BUONO...