Ipocrisia è il mio secondo nome

In effetti questa è una Fiaba che coinvolge più il Giornale di Silvio (anzi, del fratello di Silvio), che Silvio stesso.

2 Ottobre 2008: Crisi, Tremonti: “Per l’Italia rischi contenuti”

6 Ottobre 2008: Borse, è tracollo: in fumo 450 miliardi

Fortuna che i rischi erano contenuti.

Nel frattempo Unicredit vara un aumento di capitale di quasi 7 miliardi di euro. Ora, se cercate “cos’è un aumento di capitale” o “perché si fa un aumento di capitale” su Google o Yahoo non otterrete grandi risposte. Qualcuno dei lettori sa rispondere? Secondo me non è una roba che fa un’azienda “sana” (o almeno il tempismo è quantomeno sospetto). O sì?

Sinistro

Annunci

3 commenti

Archiviato in (non tanto) lieto fine, Smentite

3 risposte a “Ipocrisia è il mio secondo nome

  1. cibbo

    Ciao caro Sinistro,

    forse troverai interessante http://www.meglioli.biz/1006ucg.htm

  2. Gli aumenti di capitale li fanno sia le aziende sane che quelle sane. Il problema è che è un’operazione straordinaria, e la si fa quando servono soldi.

    Con le banche la cosa è un po’ più complicata, perché devono sottostare a rigidi criteri in fatto di disponibilità di capitale (visto che sono finanziate principalmente con debito – ovvero i soldi dei conti correnti).

  3. Signor Sinistro

    Grazie Cibbo, ma non mastico granché il linguaggio tecnico… (una mia grave mancanza, lo so).

    tooby: quindi… gli servivano soldi. Perché?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...