Vogliamo integrare i bambini!

Silvio e i suoi si trincerano dietro lo scudo della solidarietà per spiegare le più abiette norme dal ventennio a questa parte: la schedatura dei bambini rom sarebbe un’opera di carità, volta a salvaguardarli e fornire loro le basi per l’integrazione.

Non con le scuole scuole, gli operatori sociali, la cultura o con aiuti concreti (ad esempio bonificando i campi nomadi, fornendo acqua corrente, luce, gas): l’integrazione la vogliono fare coi Carabinieri e le questure.

Sinistro

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Io sono quello BUONO...

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...