Io in prigione non ci voglio andare!

Non essendo riusciti a far passare l’immunità per le alte cariche dello Stato, gli azzeccagarbugli di Silvio hanno sfoderato un’altra arma: un emendamento al decreto attuativo del pacchetto sicurezza che prevede di bloccare per un anno tutti i processi in corso, tranne quelli per reati violenti o punibili con più di 10 anni di carcere. Ovviamente il beneficiario è sempre lui, il nostro Silvio sempreinpiedi, che non desidera affatto affrontare la giustizia (strano: di solito gli innocenti fanno di tutto per affrontare il processo il prima possibile per dimostrare la propria estraneità ai fatti).

Casomai questa norma non dovesse passare, Silvio ed i suoi azzeccagarbugli hanno già iniziato la campagna denigratoria del giudice che dovrà emettere la sentenza sul processo Mills (in cui Silvio è imputato per corruzione). Gli rispondono un po’ tutti: dall’Associazione Nazionale dei Magistrati, a Di Pietro. Gli fanno notare che in un paese democratico esiste la separazione dei poteri e il capo di uno dei poteri non deve attaccare e denigrare gli altri, altrimenti non ci sono i presupposti per la democrazia.

Questi ancora non l’han capito che a lui della democrazia non gliene importa un tubo…

Sinistro

Annunci

3 commenti

Archiviato in In attesa di smentita, Sparate gratuite

3 risposte a “Io in prigione non ci voglio andare!

  1. Io comincio ad avere paura su cosa possa fare se dovesse venire condannato: una riedizione del 3 gennaio 1925?

  2. cibbo

    Ai tempi in cui vinse Berlusconi sentii dire, sarcasticamente e non e da più parti, “tanto ha già fatto tutte le leggi di cui aveva bisogno, ora potrà concentrarsi nel fare il bene del paese”.
    Ricordo che quando andavo alle medie, il professore mi disse “è importante studiare la storia perché la storia tende a ripetersi”, non riuscì a convincere a studiarmi ma aveva ragione.

  3. Signor Sinistro

    @tooby: non verrà mai condannato, non preoccuparti 🙂

    @cibbo: purtroppo l’Italia è piena di gente che lo assolve per questi “peccatucci veniali” che sono le leggi ad personam. Lo farebbero anche loro, al posto suo. Nessuno vuol pagare il fìo degli errori commessi…

Rispondi a cibbo Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...