La Chiesa è nostra amica

In vista della visita in Vaticano, Silvio dichiara ai microfoni di Radio Vaticana (che ovviamente continua a trasmettere, un po’ come Rete 4: intoccabile) che tra Stato e Chiesa “è possibile il dialogo su ogni argomento”.

Non ascoltare la voce della Chiesa “sarebbe una perdita della libertà” e rischierebbe di farci diventare un Paese “ideologico, settario o addirittura totalitario”. Parole forti.

Certo, se desse ascolto anche alle altre religioni, non solo a quella Cristiana Cattolica, sarebbe meglio.

Ma Silvio ama il pensiero unico.

Il suo.

Sinistro

Annunci

1 Commento

Archiviato in Sparate gratuite

Una risposta a “La Chiesa è nostra amica

  1. cibbo

    Ma sì, parole lapalissiane (in quel contesto) buttate al vento, sapendo che non avranno alcuna conseguenza: tranquillizzeranno i bigotti che le hanno ascoltate, ed il resto della popolazione non le sentirà oppure, se le sentirà, saprà che non hanno alcun valore.

    Un po’ come il cantante di un gruppo che fa un tour in tutto il mondo dirà sempre “buonasera , la città più bella del mondo!”.
    Se esistesse una emittente islamica, avrebbe detto lo stesso.

    Frasi di circostanza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...